Da anni ormai questo pezzo di città vive ai margini dei servizi e sotto il controllo della camorra e delle speculazioni dei grandi imprenditori. Vecchi e nuovi abitanti vivono di fatto sotto un regime di coprifuoco. Abitanti dei centri di accoglienza a cui la Prefettura, non garantisce accoglienza, e impone orari di rientro tra le 20 e le 7 di mattina, e abitanti vecchi e nuovi ostaggio della criminalità organizzata.

Dopo l’evento di riqualificazione della settimana scorsa, vogliamo vivere questo quartiere con uno spettacolo teatrale autoprodotto dalla compagnia del Teatro Popolare. Siamo stanchi di sentir denigrare continuamente un quartiere intero, descrivendolo come razzista e intollerante o di soli criminali, rivendichiamo l’intervento delle istituzioni per la risoluzione dei problemi già denunciati, continueremo a fare pressione affinché siano garantiti i servizi per la cittadinanza. Oltre ai servizi essenziali, però, vogliamo anche la cultura, vogliamo spazi di aggregazione, vogliamo biblioteche, vogliamo programmi di recupero scolastico, per combattere il grave problema di abbandono scolastico che vivono molti bambini di questo quartiere, vogliamo che chi vive e cresce in questo quartiere abbia anche il diritto alla cultura e all’arte. Vogliamo la bellezza nelle nostre strade, perché non tollereremo mai più il degrado in cui ci hanno abbandonato.
Lo spettacolo che porteremo si chiama Workers, uno spettacolo che parla di lavoro, quello che manca e che ha spinto moltissimi nostri giovani ad emigrare, quello sfruttato, quello che uccide come è capitato a salvatore morto per 35 euro, quello che continueremo a rivendicare insieme ai moltissimi disoccupati abbandonati in questo quartiere. Qui info


Il nostro decoro è la solidarietà, insieme e dal basso vogliamo costruire un quartiere pulito, vivibile, libero dalla criminalità, un quartiere che accoglie e non che si arrende all’indifferenza e all’odio, un quartiere dove gli abitanti non siano condannati dalla marginalizzazione e dalla povertà.

Ci vediamo a piazza Principe Umberto, Venerdì 14 settembre alle ore 17:30
Assemblea pubblica e spettacolo teatrale "Workers"

---
Movimento Migranti Rifugiati Napoli
EX-OPG Je So’ Pazzo
Teatro Popolare

Calendario

LE ATTIVITÀ RIPRENDERANNO A SETTEMBRE!
SCARICA IL CALENDARIO

October 2018
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Potere al Popolo!

Sito di"Potere al Popolo!"

#indietrononsitorna

Come si finanzia una struttura grande e piena di attività come l’Ex OPG?

Supporta l'ex opg

Abbiamo messo per iscritto le idee che stanno alla base del nostro progetto, e tutti i modi in cui si può dare una mano.

Come partecipare

Ecco la nostra dichiarazione di intenti, il nostro programma

Cosa crediamo, cosa vogliamo

Verità e Gustizia per Ibrahim Manneh. Vittima di razzismo e malasanità

Verità e giustizia per Ibra!

Seguici su facebook

Seguici su twitter

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand