Continuano, all'Ex OPG, le presentazioni di libri, i dibattiti culturali, gli incontri fra letteratura e le lotte. E continua, in città, il lavoro di inchiesta e di narrazione dal basso che da più di dieci anni contraddistingue la rivista Napoli MONiTOR...

Sabato 4 novembre avremo l'onore di avere a Napoli Wu Ming 1, animatore di una delle esperienze letterarie più importanti in Italia, autore di celebri opere come "Q", "Asce di Guerra", "L'Armata dei sonnambuli"...

E dell'ultimo "Un viaggio che non promettiamo breve", narrazione/inchiesta sui 25 anni di lotta NO TAV in Val Susa. Un testo che ci è piaciuto molto, perché mette al centro della scena i movimenti, e ce ne sono tanti in Italia, di "azione popolare": coordinamenti di cittadini che si oppongono a grandi opere ritenute dannose, inutili e imposte dall'alto. E perché mette la letteratura e i saperi a servizio delle esigenze popolari.

Wu Ming 1 per tre anni si è immerso nella realtà del movimento No Tav, ha partecipato a momenti-chiave della lotta, intervistato decine e decine di attivisti e osservatori, camminato nei boschi e scalato le montagne della valle, studiando a fondo ogni aspetto della questione. E ora ci riporta tutto indietro, impetuoso, entusiasta come un torrente alpino!

Presentare questo libro non vuol dire solo dare rilievo all'opera di un'autore, ma dare forza a un'esperienza collettiva, e imparare insieme un metodo di lavoro sia pratico che teorico.

Vi aspettiamo in tanti!

evento facebook

Calendario

LE ATTIVITÀ RIPRENDERANNO A SETTEMBRE!
SCARICA IL CALENDARIO

June 2018
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
10
16
17
22
24
26
27
28
29
30

Potere al Popolo!

Sito di"Potere al Popolo!"

#indietrononsitorna

Come si finanzia una struttura grande e piena di attività come l’Ex OPG?

Supporta l'ex opg

Abbiamo messo per iscritto le idee che stanno alla base del nostro progetto, e tutti i modi in cui si può dare una mano.

Come partecipare

Ecco la nostra dichiarazione di intenti, il nostro programma

Cosa crediamo, cosa vogliamo

Verità e Gustizia per Ibrahim Manneh. Vittima di razzismo e malasanità

Verità e giustizia per Ibra!

Seguici su facebook

Seguici su twitter

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand