Qualche giorno fa per nostra sfortuna ci siamo imbattuti in due fantastiche trasmissioni: “A conti fatti” su RAI 1 e l’“Aria che tira” su LA7. In entrambe si parlava della storia del pensionato che ha sparato al cuore un ragazzo albanese che voleva rubargli in casa.

Di seguito i report dei due incontri presso il Comune di Napoli e il Consiglio della II Municipalità per portare avanti le ragioni di migliaia di cittadini di Materdei e di Salvator Rosa, che dopo la morte di Annamaria chiedono un semaforo e maggiore sicurezza sulle loro strade.

Ve l’abbiamo detto, siamo pazzi: perché troviamo innaturale quello che a tanti fanno credere che sia normale: la miseria, lo sfruttamento, la guerra di tutti contro tutti, la devastazione dell’ambiente. Siamo pazzi perché pensiamo che, se ci mettiamo insieme, tutto ciò possa cambiare. Per questo sappiamo che non possiamo limitarci a protestare, ma dobbiamo dire chiaramente dove vogliamo andare e che vogliamo fare. Ecco quindi la nostra dichiarazione di intenti, il nostro programma. Che poi è quello che milioni di persone in questi anni di crisi hanno chiesto con forza con scioperi, petizioni, cortei, occupazioni...
Ora vogliamo discuterlo, precisarlo e realizzarlo insieme a tutti. Per produrre da subito un cambiamento reale.

Condividiamo di seguito, per chi c'era, ma sopratutto per chi, per qualunque motivo, non è potuto essere presente all'Assemblea cittadina del 3 Ottobre all'Ex OPG "Je so' Pazzo", il nostro intervento, la spiegazione dei motivi per cui qui, oggi, assieme a tutti e tutte, ci mettiamo in marcia per cambiare questa città, questo paese, questo mondo.

Grazie a tutti quelli che ci stanno scrivendo, anche da diverse parti d’Italia, per sapere ieri com’è andata! Ci dispiace soprattutto per quelli non sono potuti venire perché dovevano lavorare… Proviamo a raccontarvi velocemente qualcosa, poi nelle prossime ore vi giriamo altre foto, video e l’intervento di apertura. Comunque è stato davvero un bel momento di festa e di gioia collettiva!

Stamattina andando a lavoro abbiamo acceso Radio24 e ci siamo messi a sentire il giornale radio. All’improvviso è partita un’intervista al Questore di Napoli, Guido Marino. Non credevamo alle nostre orecchie! In sostanza il questore – in teoria uno dei massimi responsabili della sicurezza sul territorio, e dunque dei successi e soprattutto dei fallimenti nel garantire l’ordine pubblico e la difesa di cittadini – dice che la colpa degli atti di violenza nel napoletano è delle fiction, e critica chi chiede più presenza dello Stato!

Per raccontare l'esistente e immaginare il futuro

IL BLOG DEI PAZZI

Calendario

July 2020
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

ASSISTENZA TELEFONICA LAVORATORI E LAVORATRICI

Teleofono rosso

VOCI E TESTIMONIANZE DAL CARCERE

#iorestodentro

Potere al Popolo!

Sito di"Potere al Popolo!"

#indietrononsitorna

Come si finanzia una struttura grande e piena di attività come l’Ex OPG?

Supporta l'ex opg

Abbiamo messo per iscritto le idee che stanno alla base del nostro progetto, e tutti i modi in cui si può dare una mano.

Come partecipare

Ecco la nostra dichiarazione di intenti, il nostro programma

Cosa crediamo, cosa vogliamo

UN ECOGRAFO PER TUTTE E TUTTI!

CROWDFUNDING AMBULATORIO POPOLARE

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand