Il cenone quest'anno lo abbiamo fatto tardi. aspettavamo mio cugino, che poteva arrivare a Napoli solo alle nove e mezza. Non per colpa sua, eh. semplicemente per il 23 e il 24 non c'era più un posto su un treno, manco a pagarlo oro.

Il 22 dicembre di 13 anni fa ce lo ricordiamo. perché in quella serata arrivò una bruttissima notizia: era morta d'infarto, a soli 50 anni, una persona che ci aveva cambiato, che ci aveva fatto riflettere, che era assurdamente diventata come un padre o un fratello maggiore: Joe Strummer, leader dei Clash e autore di altri diecimila progetti, musicali e sociali.

La festa è per tutti, ma non per tutti è la stessa festa. Ieri lo abbiamo toccato con mano.

Io lavoro per un grande gruppo bancario italiano e faccio il gestore. In parole semplici sono uno di quelli che vi trovate dietro la scrivania quando volete aprire un conto corrente, quando chiedete un prestito o un mutuo e soprattutto quando volete investire i vostri risparmi.

5 dicembre, ore 10:30, piazza Dante


UN POPOLO IN CAMMINO

contro le camorre, per la giustizia sociale

NOI CI SAREMO! E invitiamo tutti a partecipare!

Non si può assolutamente mancare! Per le vittime innocenti come Genny Cesarano. Per pretendere lavoro, diritti, casa, servizi sociali. 
Restare in silenzio non è più possibile. Restare fermi non è più accettabile. Non vogliamo più contare morti a Napoli: non è solo la violenza di chi spara, ma anche di chi ha l’arroganza di credere di poter governare interi quartieri, di stabilire un controllo serrato sulle nostre vite. Non possiamo più restare a guardare. Non abbiamo bisogno di retorica, non la vogliamo più sentire. Abbiamo visto troppe passerelle della politica in questi anni, troppi spot e soluzioni superficiali per Napoli e la Campania. Abbiamo visto tanti intrecci di potere e poche risposte da parte di chi ci ha governato.
Abbiamo bisogno di risposte vere, concrete, strutturali:
- Abbiamo bisogno di scuole.
- Abbiamo bisogno di lavoro e di diritti.
- Abbiamo bisogno di sicurezza. Non c’è bisogno di eserciti, ma di normalità. Il maggior motivo di insicurezza sono le diseguaglianze e la povertà. Bisogna presidiare i nostri territori e fermare la violenza.

Caro Genny,
sono passati due mesi da quando un agguato di camorra ti ha tolto la vita - a te, 17enne innocente, colpevole solo di esserti trovato in mezzo a una guerra che non avevi dichiarato, in una guerra sporca e senza onore, fatta per la droga, i soldi e il potere.
Sono passati due mesi, ma volevamo dirti che non ti abbiamo dimenticato.

Quella di Salita Scudillo è davvero una vicenda incredibile, che ogni napoletano dovrebbe conoscere. Perché la dice lunga sulla storia e sulla bellezza di questa città, ma anche sull’inefficienza delle amministrazioni e sul poco amore che alcuni hanno per il territorio in cui vivono. Ma soprattutto ci indica cosa possiamo concretamente fare – già da oggi – per trasformare Napoli e uno dei suoi quartieri più belli e difficili, la Sanità.
Prima un po’ di storia, poi lo stato dell’arte e poi una proposta concreta di mobilitazione.

Calendario

March 2019
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
8
9
10
15
16
17
22
23
24
29
30
31

Potere al Popolo!

Sito di"Potere al Popolo!"

#indietrononsitorna

Come si finanzia una struttura grande e piena di attività come l’Ex OPG?

Supporta l'ex opg

Abbiamo messo per iscritto le idee che stanno alla base del nostro progetto, e tutti i modi in cui si può dare una mano.

Come partecipare

Ecco la nostra dichiarazione di intenti, il nostro programma

Cosa crediamo, cosa vogliamo

Verità e Gustizia per Ibrahim Manneh. Vittima di razzismo e malasanità

Verità e giustizia per Ibra!

Seguici su facebook

Seguici su twitter

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand