"Potere al Popolo!" non è l'ennesima trovata della sinistra italiana. Non è un partito, non è un cartello, non è un gruppetto, non è un'area di movimento... Di queste cose in questi anni ne abbiamo viste a bizzeffe, e non ci pare siano servite a granché, se non a dividere, a mettere in competizione cose che invece dovrebbero collaborare.


"Potere al Popolo!" è solo un messaggio e uno strumento.
E' un messaggio, perché pensiamo che più di tante ideologie oggi serva semplicità e chiarezza, e tutti sappiamo che il problema vero è che noi non decidiamo niente, né in politica né in economia, che non abbiamo potere perché siamo sfruttati, e che questo potere ce lo dobbiamo riprendere dalla mani di chi ha tempo e denaro...
Noi questo messaggio vorremmo farlo risuonare in tutta Italia, vorremmo che in qualsiasi territorio, di fronte a un licenziamento, a una devastazione ambientale, a un caso di corruzione amministrativa, le persone si alzassero e dicessero: "basta con questo potere sempre nelle mani dei padroni e dei loro burattini, ora ce lo prendiamo noi e lo gestiamo secondo gli interessi della maggioranza, non di pochi privati!".
Questo è un messaggio che chiunque lotta per la giustizia sociale e la libertà può fare proprio!
Ma "Potere al Popolo!" è anche uno strumento. Se infatti sono un singolo a cui non sta bene tutto questo, come mi posso muovere? Devo prima incontrare altri che sentono le mie stesse cose, ragionare con loro, vedere come si può essere incisivi politicamente! E se sono un piccolo collettivo come posso diventare più forte? Imparando dagli altri collettivi, facendomi vedere sul piano nazionale, mettendomi in connessione e mostrando alle persone con cui parlo che non siamo soli...


Ecco, "Potere al Popolo!" vuole creare un sentimento comune, l'idea di appartenere allo stesso lato della barricata (il messaggio), ma anche mettere in connessione, dare visibilità e informazioni, cassette degli attrezzi e supporti legali e tecnici (lo strumento).
E' la vetrina dell'Italia che lotta, che mette in campo la solidarietà, le attività sociali, il mutualismo. E' il megafono per la sinistra che non si limita a parlare, ma pensa che bisogna innanzitutto fare!


Come puoi partecipare? Semplice: FAI TUO QUESTO MESSAGGIO, portalo ovunque, su qualsiasi territorio.
Rendiamolo contagioso, facciamo capire alle persone che contano, che il potere potrebbe, dovrebbe stare nelle loro mani.
Mandaci le tue iniziative, noi le ripubblicheremo qui sopra, e a breve su un sito/piattaforma.
Metti in comune le tue competenze e le tue conoscenze, informaci su come hai gestito una lotta o una vertenza, su come si mette su un intervento su un settore sociale, sulle possibilità che abbiamo di far valere i nostri diritti...
Confrontati con altri.
Mettiamo da parte molte divisioni senza senso e concentriamoci sui risultati e sugli obbiettivi...
Da tante piccole cellule attive, che si coordinano secondo un fine, rinascerà un vero movimento popolare che cambierà questo paese.
E' successo ovunque in Europa, sta succedendo in tante parti del mondo, perché da noi che siamo anche messi peggio degli altri non dovrebbe accadere?
Forza, ognuno di noi conta, ognuno di noi ha qualcosa da dare!

Calendario

October 2017
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
8
15
22
29

Verità e Gustizia per Ibrahim Manneh. Vittima di razzismo e malasanità

Verità e giustizia per Ibra!

Abbiamo messo per iscritto le idee che stanno alla base del nostro progetto, e tutti i modi in cui si può dare una mano.

Come partecipare

Ecco la nostra dichiarazione di intenti, il nostro programma

Cosa crediamo, cosa vogliamo

Come si finanzia una struttura grande e piena di attività come l’Ex OPG?

Come si finanzia l'Ex OPG

Seguici su facebook

Seguici su twitter

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand