Pensieri sparsi sulla Siria, su questa grande ferita nell'umanità... sono veloci, magari sono banali, ma sono le verità che nessun media ricorda!

1. Prima della guerra la Siria aveva circa 22 milioni e mezzo di persone. In 6 anni sono diventati meno di 17 milioni. Si calcolano 5 milioni di profughi, 430.000 morti, un milioni di feriti e invalidi... Per capire l'impatto, è come se in pochi anni in Italia morisse più di un milione di persone, ne restassero feriti e invalidi altri 3 e ne emigrassero 15 milioni!

2. Spesso per ignoranza o razzismo pensiamo che "vabbuò tanto già stavano inguaiati", pensiamo alla Siria come un deserto dove la gente viveva nelle tende ed era abituata a combattere. Be' no, non era così. Dovete immaginare qualcosa di molto simile alla nostra realtà. Ragazzi che giocavano a pallone il martedì sera, ragazze che andavano all'università, i localini dove andavi a sentirti la musica rock, le discoteche dove si ballava. Poi, da un giorno all'altro, il delirio. Ecco, è questa la novità dei nostri tempi: la crisi del capitalismo e l'imperialismo accelerano tutto, fanno detonare guerre sempre più vicine ai nostri paesi... Siria, Libia, Ucraina non erano in un altro mondo, erano la cintura, la periferia del nostro mondo. La guerra rientra ormai nel nostro orizzonte: siamo proprio sicuri che fra 10 o 15 anni non ci saremo noi a combattere? E ci rendiamo conto di cosa vuol dire?

3. Sapete quanto costa un missile Tomahawk? Circa 1,6 milioni di dollari. Nell'attacco di Trump dell'altro giorno ne sono stati sparati 59. Fanno circa 94 milioni e mezzo di euro. 94 milioni, buttati via così, per un'"azione dimostrativa"! Questa è la normalità del capitalismo e dell'imperialismo... Però poi noi saremmo i "pazzi", gli "ideologici", gli "arcaici"! Be' se la vostra moderna democrazia produce tutto questo, e non lo fa per caso o per errore, noi preferiamo essere un'altra cosa...

4. Un'inchiesta delle Nazioni Unite dice che saranno necessari 50 anni e miliardi di dollari per sminare i terreni di Siria e Iraq. Ogni anno per 50 anni bisognerà investire circa 150 milioni di euro per evitare che le persone saltino in aria. Mentre stai leggendo, pensa che non è ancora venuto al mondo il bambino che fra 10 anni perderà le gambe.
E le mine piazzate per le strade non sono niente rispetto alle mine piazzate nelle teste della gente, alle nevrosi, al senso di perdita, all'odio. Le guerre non fanno danni solo quando accadono: fanno danni per decenni!

5. E' inutile indignarsi per i bambini morti se poi non assumiamo politicamente l'unica cosa che c'è da fare e che darebbe subito qualche risultato: apertura di corridoi umanitari e accoglienza. Bisogna fare uscire tutti i civili da quella trappola!

6. Sapete quale paese ha accolto di più i profughi siriani? Il Libano! 2 milioni di profughi: circa 6 volte quelli ospitati dalla Germania e 20 volte il numero di rifugiati presenti in Italia. 2 milioni su una popolazione di 4 milioni e mezzo. In proporzione, come se l'Italia accogliesse 30 milioni di persone! Certo, non è che vada tutto liscio: molti profughi vengono sfruttati dagli imprenditori libanesi. Ma si sono anche sviluppati movimenti di solidarietà dal basso. Pensiamoci, quando sentiamo affermare troppo facilmente la nostra "superiorità" morale, culturale, politica.

7. Ma Gentiloni? Cioè davvero: uno che dice: "quella degli USA è una risposta, motivata" (esponendo peraltro l'Italia a ritorsioni terroristiche), "che può accelerare le chance di un negoziato politico", non rappresenta tanto un problema politico, quanto un mistero della logica.

8. Ma davvero l'Italia non c'entra niente con tutto il macello in Medioriente? Be', vi diamo un dato: l'industria italiana ha aumentato, negli ultimi 5 anni, l’export di armi del 22%! Solo nell'ultimo anno, il 2016, l'incremento è stato del 10%: ha venduto armi per 15 milioni di euro al giorno... molte al regime fascista di Erdogan. Indovinate dove finiscono le altre? Chiudere subito queste fabbriche di morte, riconvertirle alla produzione civile, congelare i profitti dei guerrafondai e usarli per accoglienza e bonifica di quei territori: tutto questo sarà comunista e contro il "libero mercato", ma non è l'unica cosa razionale da fare?

Calendario

June 2018
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
10
16
17
23
24
30

Potere al Popolo!

Sito di"Potere al Popolo!"

#indietrononsitorna

Come si finanzia una struttura grande e piena di attività come l’Ex OPG?

Supporta l'ex opg

Abbiamo messo per iscritto le idee che stanno alla base del nostro progetto, e tutti i modi in cui si può dare una mano.

Come partecipare

Ecco la nostra dichiarazione di intenti, il nostro programma

Cosa crediamo, cosa vogliamo

Verità e Gustizia per Ibrahim Manneh. Vittima di razzismo e malasanità

Verità e giustizia per Ibra!

Seguici su facebook

Seguici su twitter

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand