Grazie a tutti quelli che ci stanno scrivendo, anche da diverse parti d’Italia, per sapere ieri com’è andata! Ci dispiace soprattutto per quelli non sono potuti venire perché dovevano lavorare… Proviamo a raccontarvi velocemente qualcosa, poi nelle prossime ore vi giriamo altre foto, video e l’intervento di apertura. Comunque è stato davvero un bel momento di festa e di gioia collettiva!

Prima di tutto i numeri: all’assemblea c’erano circa 300 persone – contate a una a una – fra militanti e partecipanti alle attività sociali del posto, abitanti del quartiere, lavoratori della Camera Popolare, solidali… Ma i numeri in sé per sé non hanno mai voluto dire nulla: è la qualità delle persone che conta. Ieri c’era uno spaccato della NAPOLI BENE, che per noi non è quella con i soldi o che se la tira, è quella che magari i soldi non ce li ha, ma fatica, resiste, che ha dei valori, che si sacrifica per gli altri, che è sensibile ai problemi sociali, che non si piange addosso ma cerca di migliorarsi e di migliorare l’ambiente intorno. È a questo pezzo di città – un pezzo che secondo noi, nonostante le rappresentazioni mediatiche di Napoli come “città di camorra”, è la maggioranza – che volevamo parlare.

L’assemblea abbiamo deciso di farla all’aperto, nella piazzetta sopra le scale. Innanzitutto perché quello era una dei posti più abbandonati, pieni di immondizia, cacche, siringhe, vegetazione selvaggia, dove non passava mai nessuno, e ora invece è un luogo gradevolissimo, circondato di splendidi murales. Poi perché abbiamo messo tutti gli stand e i gazebo delle varie attività sociali, di modo che si potessero conoscere i vari responsabili e parlare in maniera orizzontale. E infine perché ci potessero sentire anche tutti i palazzi intorno, e tanti si sono affacciati e ci hanno salutato…

Venendo agli interventi, in quest’assemblea volevamo evitare ogni forma di ritualità, anche perché non tutti, soprattutto se hanno appresso bambini o incombenze familiari, possono stare ore seduti ad ascoltare discorsi fotocopia. Abbiamo quindi fatto come “Je so’ pazzo” solo due interventi. Nel primo abbiamo provato a raccontare da dove veniamo e dove vogliamo andare, quale sia la nostra prospettiva politica, cosa intendiamo per democrazia e “potere al popolo”, perché l’occupazione dell’Ex OPG ha molto a che vedere con quello che è successo in Grecia e sta succedendo in Spagna, in Sudamerica, persino in Inghilterra… Nel secondo intervento abbiamo presentato le varie attività sociali che ci sono all’Ex OPG, le lotte che stiamo portando avanti nel quartiere, e l’associazione "Potere al popolo!" che abbiamo fondato per poter permettere a tutti di partecipare, anche a chi lavora, è meno giovane, non può venire tutte le settimane.

Poi, dopo qualche altro interessantissimo intervento, dalla Console del Venezuela ad altre realtà in lotta della città, abbiamo fatto un bel buffet, e siamo rimasti per ore all’Ex OPG, ormai trasformato in una Casa del Popolo, a bere e mangiare con bambini, anziani, ragazzi con la chitarra…

Che dire, è stata una bellissima giornata, che ci trasmette tantissima energia e ci fa ben sperare per il futuro, non solo del nostro piccolo gruppo, ma della Causa che ci sentiamo di rappresentare. Oggi siamo contentissimi ma, se dobbiamo essere sinceri, non riusciamo nemmeno troppo a godercela. Sentiamo la responsabilità di onorare gli impegni presi con il quartiere e con le tante persone venute. Sentiamo di voler meritare fino in fondo tutta questa attenzione e questi complimenti.

Sentiamo che bisogna essere umili e non sedersi mai sugli allori, perché abbiamo tanto ancora da imparare, tanto lavoro da fare per mettere su qualcosa di grande…

Per il momento però grazie, grazie davvero perché non solo il vostro interesse e la vostra partecipazione ci ha salvato in questi mesi dallo sgombero, ma sta trasformando ogni giorno il Sogno in realtà! ‪#‎poterealpopolo‬!

qui una galleria fotografica

Calendario

August 2019
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Potere al Popolo!

Sito di"Potere al Popolo!"

#indietrononsitorna

Come si finanzia una struttura grande e piena di attività come l’Ex OPG?

Supporta l'ex opg

Abbiamo messo per iscritto le idee che stanno alla base del nostro progetto, e tutti i modi in cui si può dare una mano.

Come partecipare

Ecco la nostra dichiarazione di intenti, il nostro programma

Cosa crediamo, cosa vogliamo

Verità e Gustizia per Ibrahim Manneh. Vittima di razzismo e malasanità

Verità e giustizia per Ibra!

Seguici su facebook

Seguici su twitter

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand