Le mani sulla città. Napoli galleggia su acque sempre più agitate: un'ondata di dimensioni gigantesche – 150 mln circa di debiti da pagare, senza esserne responsabili - rischia di travolgerne il già fragile equilibrio economico e di portarla al fallimento e al commissariamento, dopo la fase di pre-dissesto. Oggi siamo chiamati a difenderci, a difendere Napoli da chi la vorrebbe in ginocchio: per questo ricostruiamo in sintesi il processo che ha portato a questo punto.

Domenica 18 marzo è successo qualcosa che non ha precedenti. Nonostante una tornata elettorale difficile, che ci ha visto combattere, con pochi mezzi, voto su voto, circa 1500 persone da tutta Italia si sono ritrovate e hanno festeggiato i primi 4 mesi di vita di “Potere al Popolo!”, facendo un bilancio non solo delle elezioni, ma di tutto il processo organizzativo, e avanzando proposte su come farlo andare avanti sempre meglio.

Vogliamo iniziare questo testo dicendo innanzitutto grazie!
Grazie a tutte quelle persone che hanno creduto in noi, che ci hanno spinto a osare questa follia, che hanno accettato la sfida. Ai candidati e alle candidate che si sono spesi per questo progetto senza alcun tornaconto personale, alle forze politiche e sociali che hanno appoggiato questo primo grande esperimento dal basso, unico nella storia del nostro paese. E ovviamente a quelle 13.061 napoletane e napoletani che ci hanno votato!

Alcuni spunti di riflessione a partire dall’assemblea del 18 novembre a Roma

In queste pagine abbiamo provato a sintetizzare i contenuti espressi dalle mobilitazioni degli ultimi dieci anni di crisi: assistiamo ogni giorno alla guerra dei ricchi contro i poveri, di quelli che hanno gli strumenti – economici, tecnici, legislativi – per arricchirsi sempre di più e quelli che resistono solo col proprio lavoro e la propria determinazione.

A pochi giorni dal grande corteo di sabato 25 Novembre contro la violenza di genere organizzato dalla rete nazionale Non Una Di Meno e dall'assemblea del giorno seguente, sentiamo l’esigenza di condividere con tutte e tutti delle riflessioni a caldo. Siamo tornate a casa cariche di entusiasmo e voglia di fare in modo da dare continuità pratica a un percorso che consideriamo importantissimo da sempre.

Gli ultimi sette giorni sono davvero volati, è incredibile quello che si è smosso, le migliaia di persone che si sono messe attivate, in decine e decine di province italiane, sono la dimostrazione che davvero insieme stiamo avviando un processo nuovo, e autentico...

Calendario

April 2018
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
Date : 2018-04-02
3
Date : 2018-04-03
4
Date : 2018-04-04
5
Date : 2018-04-05
8
10
Date : 2018-04-10
11
Date : 2018-04-11
12
Date : 2018-04-12
15
17
Date : 2018-04-17
18
Date : 2018-04-18
19
Date : 2018-04-19
24
Date : 2018-04-24
25
Date : 2018-04-25
26
Date : 2018-04-26
29

Potere al Popolo!

Sito del Movimento "Potere al Popolo!"

#indietrononsitorna

Abbiamo messo per iscritto le idee che stanno alla base del nostro progetto, e tutti i modi in cui si può dare una mano.

Come partecipare

Ecco la nostra dichiarazione di intenti, il nostro programma

Cosa crediamo, cosa vogliamo

Come si finanzia una struttura grande e piena di attività come l’Ex OPG?

Come si finanzia l'Ex OPG

Verità e Gustizia per Ibrahim Manneh. Vittima di razzismo e malasanità

Verità e giustizia per Ibra!

Seguici su facebook

Seguici su twitter

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand